New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

Oh! s'io potessi dissipar le nubi

Opera details:

Opera title:

Il Pirata

Composer:

Vincenzo Bellini

Language:

Italian

Synopsis:

Il Pirata Synopsis

Libretto:

Il Pirata Libretto

Translation(s):

Not entered yet.

Aria details:

Type:

recitative,aria

Role(s):

Imogene

Voice(s):

Soprano

Act:

2.11

Previous scene: Tu vedrai la sventurata
Next scene: Col sorriso d'innocenza

Maria Callas - BJR143 - Il Pirata Finale, 1959 New York

Singer: Maria Callas

The mad scene finale from my LP copy of BJR 143 "Soprano Assoluta" in better sound than EMI.

From the concert performance, Carnegie Hall, New York City, 1959
Nicola Rescigno conducting.

Italian:
Oh! s'io potessi dissipar le nubi
che m'aggravan la fronte!
È giorno, o sera?
Son io nelle mie stanze...
o son sepolta?
(prende Adele)
Ascolta.
Geme l'aura d'intorno.
(spaventata)
Ecco, ecco l'ignuda deserta riva,
ecco giacer trafitto al mio fianco un guerriero...
Ma...non è questo, non è questo Gualtiero.
È desso...Ernesto!
Ei parla...
ei chiama il figlio...
il figlio è salvo!
io, io lo sottrassi ai colpi de' malfattori...
a lui si rechi, il vegga...
l'abbracci e mi perdoni anzi ch'ei mora.
(Le vien condotto il figlio; ella nol ravvisa in prima,
ma in un tratto lo riconosce, e dopo averlo baciato
più volte dice:)
Deh! tu, innocente,
per me...per me l'implora.
Col sorriso d'innocenza,
collo sguardo dell'amore,
di perdono e di clemenza,
deh! favella, sì, al genitor,
deh! favella al genitor.
Digli, ah! digli che respiri,
digli che sei libero per me,
che pietoso un guardo ei giri
a chi tanto, sì, a chi tanto per te oprò.
(Odesi dalla Sala del Consiglio un lugubre suono.
Spaventata, Imogene lascia il figlio.)
Qual suono ferale echeggia, rimbomba?
Del giorno finale è questa la tromba?
CORO (cavalieri dalle sale)
Il consiglio condanna Gualtier!
IMOGENE
Gualtier! oh periglio! egli è prigionier!
Spezzate i suoi nodi, ch'ei fugga lasciate.
Che veggo?
Ai custodi in mano lo date.
CORO (donne)
Ah, no.
IMOGENE
Il palco funesto per lui s'innalzò.
CORO
Deh! vieni: riparati
a stanze più chete:
procura agli spiriti
conforto e quiete.
IMOGENE
Il palco funesto
per lui s'innalzò...
ah! sì.
Oh, Sole! ti vela
di tenebra fonda,
al guardo mi cela
la barbara scure.
Ma il sangue già gronda,
ma tutta m'innonda
d'orror, d'affanno, d'angoscia,
d'orrore morrò.
CORO
Deh! vieni: riparati
a stanze più chete, ecc.
(Al duol che l'opprime
più regger non sa.)
IMOGENE
Là...vedete...il palco funesto.
Ah! sì. Oh Sole! ti vela, ecc.

English Translation:
Oh, if only I could scatter the clouds
that oppress my brow!
Is it day, or night?
Am I in my apartments...
or in the tomb?
(taking Adele aside)
Listen.
The wind moans all around.
(terrified)
Look, there is the bare, deserted shore,
look, a soldier lies sorely wounded at my side...
But it is not...it is not Gualtiero.
'Tis he...Ernesto!
He speaks...
he calls his son...
his son is safe!
It was I, I who rescued him from the assassins...
let the boy be restored to his father who may see
him, embrace him and forgive me before he dies.
(The boy is brought to her; she does not recognize
him at first but suddenly she does and kisses him
repeatedly:)
Oh, my innocent child,
for me...for me implore.
With the smile of innocence,
with the glance of love
pray speak to your father
of clemency and pardon.
Pray speak to your father.
Tell him, ah tell him that you live,
tell him that you are free because of me,
so that he may look mercifully
upon the one who did so much for you.
(The mournful sound of a trumpet is heard from
the Council Chamber. Frightened, Imogene leaves
her son.)
What is that fatal sound echoing, resounding?
Is it the trumpet of the day of judgment?
CHORUS (knights, from the council chamber)
The Council condemns Gualtiero!
IMOGENE
Gualtiero! In danger! He is a prisoner!
Sever his bonds and let him escape.
What do I see?
You are handing him over to the jailers.
CHORUS (women)
Ah, no.
IMOGENE
The fatal scaffold has been erected for him.
CHORUS
Oh come, rest in the quiet
of your apartments:
Soothe your spirit
with comfort and peace.
IMOGENE
The fatal scaffold
has been erected for him...
Ah, yes.
Oh, Sun, veil yourself
in darkest gloom,
hide the cruel axe
from my sight.
But I see the blood flowing already,
and I am filled with
anguish and distress
I shall die with the horror of it.
CHORUS
Oh come, rest
in the quiet of your apartments, etc.
(She can no longer bear
the grief that oppresses her.)
IMOGENE
There...see...the fatal scaffold, etc.
Ah! yes. Oh, Sun, veil yourself, etc.

Watch videos with other singers performing Oh! s'io potessi dissipar le nubi:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

IMOGENE
Oh! s'io potessi dissipar le nubi
Che mi aggravan la fronte!... è giorno, o sera?
Son io nelle mie case, o son sepolta?

ADELE
Lassa! vaneggia.

IMOGENE
prendendola in disparte
Ascolta...
Geme l'aura d'intorno... Ecco l'ignuda
Deserta riva, ecco giacer trafitto
Al mio fianco un guerrier... ma non è questo,
Non è questo Gualtier... È desso Ernesto.
Ei parla... ei chiama il figlio...
Il figlio è salvo... io lo sottrassi ai colpi
Dei malfattori... a lui si rechi... il vegga
Lo abbracci, e mi perdoni anzi ch'ei mora.
Deh! tu, innocente, tu, per me l'implora!
Col sorriso d'innocenza,
Collo sguardo dell'amor,
Di perdono, di clemenza,
Deh! favella al genitor.
Digli, ah! digli che respiri,
Che sei libero per me;
Che pietoso un guardo ei giri
A chi tanto oprò per te.
Odesi dalla sala del consiglio un lu­gubre suono.
Qual suono ferale Echeggia, rimbomba?
Del giorno finale È questa la tromba!
Udite...

English Libretto or Translation:

Not entered yet.

Sheetmusic in our database with this aria

Bellini Arias for SopranoBellini: Arias for SopranoBellini: Favorite Soprano Arias

Contributors to this page