New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

E la solita storia del pastore

Opera details:

Opera title:

Arlesiana

Composer:

Francesco Cilea

Language:

Italian

Synopsis:

Arlesiana Synopsis

Libretto:

Not entered yet.

Translation(s):

Not entered yet.

Aria details:

Type:

aria

Role(s):

Federico

Voice(s):

Tenor

Act:

2.06a

Previous scene: Portan tutti sul core
Next scene: Anch io vorrei dormir cosi

Vincenzo Costanzo"E`la solita storia del pastore" L`Arlesiana

Singer: Leo Nucci

Vincenzo Costanzo è uno dei più giovani tenori del panorama lirico italiano, vincitore dell’Oscar Della Lirica (premioTenore New Generation), tenutosi a Doha (Qatar) nel mese di Dicembre 2014. Nato nel 1991, ha iniziato la sua formazione musicale all’età di sei anni cantando nel coro delle voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli. All’età di 11 anni debutta come solista. Ha studiato pianoforte e solfeggio privatamente per poi diplomarsi al conservatorio.
Parallelamente si Laurea in Ingegneria Informatica. Ha iniziato lo studio del canto con il M° Marcello Ferraresi, figlio del celebre violinista M° Aldo Ferraresi; successivamente si perfeziona con il M° Marco Berti.
Nonostante la sua giovane età, Costanzo ha già avuto l’opportunità di conoscere e lavorare con registi e direttori di fama internazionale quali il M° Daniel Oren, il M° Franco Zeffirelli all’Arena di Verona, Liliana Cavani al Liceu di Barcellona.

Nel dicembre del 2012 debutta giovanissimo nell’opera MACBETH al Teatro Carlo Felice di Genova, sotto la direzione del M° Andrea Battistoni;
nel luglio del 2013, in occasione del Bicentenario Verdiano, debutta a Busseto nel ruolo di Rodolfo nell’opera LUISA MILLER sotto la Direzione del M° Donato Renzetti e con la straordinaria collaborazione per la messa in scena teatrale del baritono Leo Nucci.
Interpreta lo stesso ruolo anche al Teatro Comunale di Piacenza e successivamente al
Teatro Comunale di Ferrara e al Teatro Dante Alighieri di Ravenna, con grande successo da parte del pubblico e della critica; a settembre dello stesso anno debutta nelruolo di Alfredo Germont ne LA TRAVIATA diretta dal M° Daniel Oren al Guangzhou Opera House, in un allestimento della Royal Opera House Covent Garden di Londra. Dopo l’esperienza in Cina prende parte nell’allestimento de LA TRAVIATA alla Scala di Milano per l’apertura della stagione 2013/2014.
A febbraio 2014 debutta il ruolo di Pinkerton in MADAMA BUTTERFLY al Maggio Musicale Fiorentino sotto la Direzione del M° Juraj Valcuha e successivamente prende parte alla produzione di SIMON BOCCANEGRA al Teatro Municipale di Piacenza con la regia di Riccardo Canessa. Nella primavera del 2014 debutta nel ruolo di Pinkerton al Teatro la Fenice di Venezia, sotto la direzione del M°Bisanti; ruolo debuttato poi anche al teatro San Carlo di Napoli.
Successivamente raccoglie nuovi successi nel ruolo di Alfredo ( La Traviata ) a Novara sotto la direzione del M° A.Battistonie ad Astana ( Kazakistan ) con il M° Francesco Ivan Ciampa.
Costanzo termina il 2014 partecipando ai concerti di Capodanno presso Guangzhou Opera e Shanghai (Cina).
Recentemente si è esibito nella MADAMA BUTTERFLY con La Verdi di Milano e al Maggio Musicale Fiorentino, in MACBETH al Dutch Opera Theatre di Amsterdam, come Rodolfo ne LA BOHEME a Palermo.
Tra i suoi prossimi impegni ricordiamo LA BOHÈME ad Ascoli Piceno, Fano e Fermo, LA TRAVIATA a Berlino e Firenze, MADAMA BUTTERFLY a Venezia e Madrid, LA RONDINE a Berlino, MACBETH a Madrid.

Watch videos with other singers performing E la solita storia del pastore:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

E' la solita storia del pastore...
Il povero ragazzo volvea raccontarla,
e s'addormi.
C'è nel sonno l'oblio,
Come l'invidio!
Anch'io vorrei dormir così
nel sonno almeno l'oblio trovar!
La pace sol cercando io vò:
vorrei poter tutto scordar.
Ma ogni sforzo è vanno..
Davanti ho sempre di lei
il dolce sembiante!
La pace tolta è sempre a me...
Perché degg'io tanto penar?
Lei!... sempre mi parla al cor!
Fatale vision, mi lascia!
mi fai tanto male! Ahimè!

English Libretto or Translation:

Not entered yet.