New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

Esser madre e un inferno

Opera details:

Opera title:

Arlesiana

Composer:

Francesco Cilea

Language:

Italian

Synopsis:

Arlesiana Synopsis

Libretto:

Not entered yet.

Translation(s):

Not entered yet.

Aria details:

Type:

aria

Role(s):

Rosa Mammai

Voice(s):

Mezzo-Soprano

Act:

3.08b

Previous scene: Cantano ancor laggiu
Next scene: Chenotte..quale veglia

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

Esser madre è un inferno.
Ho dolorato fino quasi a morirne
il dì chevenne alla luce.
Signor, Tu che m'hai vista
alla sua cuna in quelle paurose notti
della sua infanzia...
e Tu lo sai che te l'ho disputato ora per ora,
con la fronte dimessa al pavimento,
e con le parme aperte, in te converse,
invocando il Tuo nome!
Io da quei giorni non ebbi requie più.
Sai che gli ho ddato a brani a bran l'anima
per farne un uon che fosse onesto e forte,
amore e orgoglio mio.
Io t'ho pregato tanto, ma sempre in vano!
Sai che, se muor, nè un'ora gli sopravvivo,
e morirò dannata!
Signor! Tu che ha voluto
vane le preci mie insino ad ora
e vedermi piangente e dolorosa.
rammentati, Signor,
la Madre tua, ai piedi della Croce prosternata!
Anch'io Signor, son madre desolata.
Per pietà  veglia sulla vita sua per pietà !
Signor! Signor!

English Libretto or Translation:

Not entered yet.