Ecco che qui se n'vien

Opera details:

Opera title:

Il Matrimonio Segreto

Composer:

Domenico Cimarosa

Language:

Italian

Synopsis:

Il Matrimonio Segreto Synopsis

Libretto:

Il Matrimonio Segreto Libretto

Translation(s):

English

Recitative details:

Type:

recitative

Role(s):

Paolino / Geronimo / Carolina / Elisetta / Fidalma

Voice(s):

Tenor / Bass / Soprano / Soprano or Mezzo-Soprano / Mezzo-Soprano

Act:

1.05

Previous scene: Io ti lascio
Next scene: Udite tutti udite

Il matrimonio segreto, Act I, Scene 2: "Ecco che qui se n' vien" (Paolino, Geronimo)

Singer: Luigi Alva

Provided to YouTube by Believe SAS

Il matrimonio segreto, Act I, Scene 2: "Ecco che qui se n' vien" (Paolino, Geronimo) · Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, Nino Sanzogno, Luigi Alva, Carlo Badioli

Cimarosa: Il Matrimonio Segreto (Mono Version)

℗ 1956 - BNF Collection 2013

Released on: 2013-12-02

Author: Giovanni Bertati
Composer: Domenico Cimarosa
Music Publisher: D.R

Auto-generated by YouTube.

Watch videos with other singers performing Ecco che qui se n'vien:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:


SCENA II
Paolino, poi Geronimo

PAOLINO
Ecco che qui sen vien. Bisogna intanto
Ch'io mi avvezzi a parlar in tuon sonoro
Per farmi intender bene.
Di sordità patisce assai sovente,
Ma dice di sentir s'anche non sente.

GERONIMO
ad alcuni servi
Non dovete sbagliar, gente ignorante.
Che cosa è questo: lei, signor Geronimo!
In Italia, i mercanti
Che han dei contanti han titol d'illustrissimo:
Illustrissimo io sono e va benissimo;
Se poi ... (ad ogni costo
Voglio avere un diploma
Che della nobiltà mi metta al rango,
Chè chi ha dell'oro ha da sortir dal fango.)
Oh! Paolino caro.

PAOLINO
Ecco una lettera
Del conte Robinson, che, per espresso
Inclusa in una mia, venuta è adesso.

GERONIMO
Sì, son venuto adesso. E questa lettera
Di chi è? Chi la manda?

PAOLINO
forte
Il conte Robinsone.

GERONIMO
Il conte Robinson, sì, sì, ho capito.
La leggo volentieri.
Legge sottovoce
Ah, ah, ... comincia bene ...
Oh oh, ... séguita meglio ...
Ih ... di gioia mi balza il cor in petto!

PAOLINO
Ah ah, oh oh, ih ih, così ha già letto?

GERONIMO
Venite, Paolino,
Venite, ch'io v'abbracci. E' vostro merito
La buona rïuscita;
Io vi sono obbligato della vita.

PAOLINO
(Questo mi dà conforto.)

GERONIMO
Fra poco il conte genero
Sarà qui a sottoscrivere il contratto:
Elisetta è contessa: il tutto è fatto.
Con Carolina or poi se mi riesce
Di fare un matrimonio eguale a questo,
Colla primaria nobiltà m'innesto.

PAOLINO
(Questo poi mi dà affanno.)

GERONIMO
Che avete voi? Siete di tristo umore?

PAOLINO
Io? Signor no.

GERONIMO
Che?

PAOLINO
Allegro anzi son io
Per queste nozze.

GERONIMO
Bene. Andate dunque
A stare in attenzione
Per l'arrivo del Conte; ed ordinate
Tutto quel che vi par che vada bene
Per poterlo trattar come conviene.
Paolino parte


SCENA III
Geronimo, indi Carolina, Elisetta, Fidalma e Servitori.

GERONIMO
Orsù, più non si tardi
A dar sì lieta nuova alla famiglia.
Elisetta! Fidalma! Carolina!
Figlie, sorella, amici, servitori,
Quanti in casa vi son, vengano fuori.

CAROLINA
Signor padre?

ELISETTA
Signor? ...

FIDALMA
Fratello amato? ...

CAROLINA
Che avvenne?

ELISETTA
Cosa c'è?

CAROLINA
Che cosa è stato?

English Libretto or Translation:


SCENE II
Paolino, then Geronimo

PAULINE
Here that sen is not here. We must in the meantime
I get used to speaking in loud tones
To make me understand well.
Of deafness it suffers very often,
But he says he feels he does not even feel.

GERONIMO
to some servants
You must not be wrong, ignorant people.
What is this: you, Mr. Geronimo!
In Italy, the merchants
That they have cash they have the most illustrious title:
Illustrissimo I am and it's fine;
If then ... (at any cost
I want to get a diploma
What of the nobility puts me in the rank,
Who has gold has to sort out of the mud.)
Oh! Dear Pauline.

PAULINE
Here is a letter
Count Robinson, who, by express
Included in mine, coming is now.

GERONIMO
Yes, I have come now. And this letter
Whose is it? Who sends it?

PAULINE
strong
Count Robinsone.

GERONIMO
Count Robinson, yes, yes, I understood.
I read it willingly.
Law subheading
Ah, ah, ... it starts well ...
Oh oh, ... sit down better ...
Ih ... of joy my heart leaps in my chest!

PAULINE
Ha ha, oh oh, hee hee, so he already read?

GERONIMO
Come, Paolino,
Come, I embrace you. It is your merit
The good re-release;
I am forced to you by life.

PAULINE
(This gives me comfort.)

GERONIMO
Soon the count son-in-law
It will be here to sign the contract:
Elisetta is countess: everything is done.
With Carolina, then, if I can
To make a marriage equal to this,
With primary nobility, I graft myself.

PAULINE
(This then gives me trouble.)

GERONIMO
What do you have? Are you in a bad mood?

PAULINE
I? Mr. no.

GERONIMO
That?

PAULINE
On the contrary, I am happy
For this wedding.

GERONIMO
Well. Go therefore
To be careful
For the arrival of the Count; and order
All you think is fine
To be able to treat it as it should.
Paolino leaves


SCENE III
Geronimo, then Carolina, Elisetta, Fidalma and Servitors.

GERONIMO
Come on, no more late
To give new joy to the family.
Elisetta! Fidalma! Carolina!
Daughters, sister, friends, servants,
How many at home there are, come out.

CAROLINA
Mr. father?

Elisetta
Mr? ...

Fidalma
Beloved brother? ...

CAROLINA
What happened?

Elisetta
What's up?

CAROLINA
what was that?

This is a partly automated translation. Please help us with corrections or provide us with a complete new translation. We will gladly mention the translator. Contact