New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

Ah! che diss egli

Opera details:

Opera title:

La Favorita

Composer:

Gaetano Donizetti

Language:

Italian

Synopsis:

La Favorita Synopsis

Libretto:

La Favorita Libretto

Translation(s):

English Francais

Quartet details:

Type:

quartet

Role(s):

Alphonse XI / Léonor de Guzman / Balthazar / Don Gaspar

Voice(s):

Baritone / Mezzo-Soprano / Bass / Tenor

Act:

2.11

Previous scene: Voi tutti che m'udite
Next scene: A lei son presso alfin

Ivo Vinco - Ah paventa il furor... Voi tutti che m'udite ( La Favorita - Gaetano Donizetti )

Singer(s): Piero Cappuccilli Fiorenza Cossotto Ivo Vinco


Scena & aria of Baldassarre
1974

LA SCALA,MILAN

Leonora - Fiorenza Cossotto
Alfonso - Piero Cappuccilli
Fernando - Luciano Pavarotti

LYRICS :

Baldassarre


Ah paventa del furor
d'un Dio vendicator.
Su' rei terribil scende
e scudo egli è al tapin:
tu le procelle orrende
affronti, sconsigliato;
ma già l'estremo fato
minaccia il tuo destin.

Leonora
Io fremo dal terror,
e sovra il mesto cor
l'ira terribil scende
del crudo mio destin.
Tra le procelle orrende
agghiaccia il cor turbato,
e vedo estremo fato
sorger d'appresso alfin.

Alfonso
Agli atti ed al furor,
che gli arde in mezzo al cor,
fiero il rimorso scende
entro il mio petto alfin:
ma le procelle orrende
non mi vedran cangiato.
Tu trema, sconsigliato,
sul nero tuo destin.

Gasparo e Coro
Io fremo dal terror,
e sovra il mesto cor,
l'ira terribil scende
del barbaro destin.
Tra le procelle orrende
agghiaccia il cor turbato,
e vede estremo fato
sorger d'appresso alfin.

Baldassarre
Voi tutti che mi udite,
la coppia rea fuggite,
questa perversa femmina
ha maledetto il ciel.

Leonora
Oh Dio!

Alfonso
Leonora! ahi, misera!

Leonora
M'inghiotta omai l'avel.

Coro
Che mai parlò del ciel!

Alfonso
E con quai dritti!...

Baldassarre
In nome
del pastor sommo, maledetti entrambi,
se doman gl'iniqui e stolti
non sian per sempre separati e sciolti.

Alfonso
(Ah! che diss'egli? Quel labbro insensato
di rovesciare il mio trono ha tentato;
il petto m'arde tremendo di sdegno;
pur la vendetta non scende del re!
Ah! pria ch'io ceda, perisca il mio regno,
lo scettro, il brando, s'infranga con me.)

Leonora
(Ah! che diss'egli? Quel petto infiammato
me dalla terra, dal cielo ha scacciato;
muta quest'alma non nutre un disegno,
né la vendetta reclama del re:
amor, vergogna m'invade e disdegno,
morte, deh, scendi propizia su me.)

Baldassarre
(togliendo una pergamena dalle mani dello scudiero)
Lo stemma è questo
del sommo pastor.

Sì, che d'un nume terribile, irato,
difende il braccio d'inerme oltraggiato;
Alfonso, trema, vedrassi nel regno
arder di guerra la face per te;
sacro all'infamia, de' popoli a sdegno,
ricada il sangue, sull'empia, sul re.

Gasparo e Coro
(Ah! che diss'egli? Quel labbro infiammato
face di guerra qui in mezzo ha gittato:
il petto gli arde tremendo di sdegno,
pur la vendetta non scende del re;
sia quest'infame bandita dal regno;
sia maledetto chi asilo le diè!)

Ines e Coro di Donne
(Ah! che diss'egli? Quel labbro infiammato
face di guerra qui in mezzo ha gittato:
il petto gli arde tremendo di sdegno,
pur la vendetta non scende del re;
d'amor le gioie, la speme d'un regno,
donna infelice, già tutto perdé.)

Watch videos with other singers performing Ah! che diss egli:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

ALFONSO
(Ah! che diss'egli? Quel labbro insensato
di rovesciare il mio trono ha tentato;
il petto m'arde tremendo di sdegno;
pur la vendetta non scende del re!
Ah! pria ch'io ceda, perisca il mio regno,
lo scettro, il brando, s'infranga con me.)

LEONORA
(Ah! che diss'egli? Quel petto infiammato
me dalla terra, dal cielo ha scacciato;
muta quest'alma non nutre un disegno,
né la vendetta reclama del re:
amor, vergogna m'invade e disdegno,
morte, deh, scendi propizia su me.)

BALDASSARRE
togliendo una pergamena dalle mani dello scudiero
Lo stemma è questo
del sommo pastor.

Sì, che d'un nume terribile, irato,
difende il braccio d'inerme oltraggiato;
Alfonso, trema, vedrassi nel regno
arder di guerra la face per te;
sacro all'infamia, de' popoli a sdegno,
ricada il sangue, sull'empia, sul re.

GASPARO e CORO
(Ah! che diss'egli? Quel labbro infiammato
face di guerra qui in mezzo ha gittato:
il petto gli arde tremendo di sdegno,
pur la vendetta non scende del re;
sia quest'infame bandita dal regno;
sia maledetto chi asilo le diè!)

INES e CORO di DONNE
(Ah! che diss'egli? Quel labbro infiammato
face di guerra qui in mezzo ha gittato:
il petto gli arde tremendo di sdegno,
pur la vendetta non scende del re;
d'amor le gioie, la speme d'un regno,
donna infelice, già tutto perdé.)

English Libretto or Translation:

ALFONSO
(Ah, what did that foolish lip say?
to overthrow my throne has attempted;
My chest was tremendous with disdain;
even vengeance does not come down from the king!
Ah! before I yield, perish my kingdom,
the scepter, the brando, breaks with me.)

LEONORA
(Ah! What did he say? That inflamed chest
me from the earth, from the sky he has driven away;
silent this alma does not feed a drawing,
nor does the vengeance claim of the king:
love, shame invades and disdains me,
death, deh, come down propitious on me.)

BALDASSARRE
removing a parchment from the squire's hands
This is the emblem
of the supreme pastor.

Yes, that of a terrible, angry number,
defends the arm of helpless outraged;
Alfonso, tremble, see you in the kingdom
face of war for you;
sacred to infamy, peoples to disdain,
the blood falls, over the empia, over the king.

GASPARO and CHORUS
(Ah! What did he say? That burning lip
war face here in the middle has thrown:
his chest burns tremendously with disdain,
even vengeance does not descend from the king;
be this infamous banished from the kingdom;
damn those who shelter them!)

INES and CHOIR of WOMEN
(Ah! What did he say? That burning lip
war face here in the middle has thrown:
his chest burns tremendously with disdain,
even vengeance does not descend from the king;
of love, joys, the hope of a kingdom,
unhappy woman, already all lost.)

This is a partly automated translation. Please help us with corrections or provide us with a complete new translation. We will gladly mention the translator. Contact

Contributors to this page