Ah! mio bene un Dio

Opera details:

Opera title:

La Favorita

Composer:

Gaetano Donizetti

Language:

Italian

Synopsis:

La Favorita Synopsis

Libretto:

La Favorita Libretto

Translation(s):

English Francais

Recitative details:

Type:

recitative

Role(s):

Léonor de Guzman / Fernand

Voice(s):

Mezzo-Soprano / Tenor

Act:

1.09

Previous scene: Messaggera gentile
Next scene: Si che un tuo solo accento

Agnes Baltsa & Alfredo Kraus - Addio... Vieni io m'abbandono ( La Favorita - Gaetano Donizetti )

Singer(s): Agnes Baltsa Alfredo Kraus

FAN PAGE OF GAETANO DONIZETTI

Duet of Leonora & Fernando
Conductor - Giuseppe Patane
Konzertante Aufführung in italienischer Sprache
1989

LYRICS :

Leonora
Ah mio bene, un Dio t'invia,
vieni, ah vien, ch'io viva in te!
Tu sei gioia all'alma mia,
terra e ciel tu sei per me.

Fernando
Lungi da un padre amato,
per te solcata ho l'onda.

Leonora
Ma da quel dì beato
veglia un pensier su te,
e vêr l'amica sponda
ei ti conduce a me.

Fernando
Felice io son?

Leonora
Più misero
forse di te alcun v'è.

Fernando
Per pietade a me disvela
qual periglio qui si cela!
Pel tuo cor, s'è mio l'impero,
vo' la morte ad incontrar.

Leonora
Ah! che il fato è ognor severo!

Fernando
Chi sei tu?

Leonora
Nol domandar.

Fernando
Tacerò, ma pria rispondi
se possente è in te l'amor.
Tuo destin col mio confondi,
sposo tuo mi stringi al cor.

Leonora
Il vorria... nol posso!

Fernando
Oh, smania!
Che mai sento! Oh, mio terror!
Cruda mia sorte orribile
misero appien mi fe'!

Leonora
Omai d'un nume vindice
piombò la man su me.
Un dì sul mio disegno
lieto sorrise amor,
e in queste cifre un pegno
potea donarti il cor.

Fernando
Ebben?

Leonora
Non hai tu detto
più fiate a me, che onor
entro il tuo petto alberga
primier?

Fernando
Lo dissi.

Leonora
In questo
(mostrandogli una carta)
certo ti rendo l'avvenir, ma devi
tu qui giurarmi in pria...

Fernando
E che?

Leonora
Fuggirmi...

Fernando
Ah, mai!

Leonora
Vanne e m'oblia!

Fernando e Leonora
Ch'io debba lasciarti
possibil non è...
mi è vita l'amarti,
se' tutto per me.

Pria freddo il cor mio
per morte sarà,
ma dirti l'addio,
ah, mai non potrà.

Compiangermi ognora
il mondo mi de',
ma un vil, chi t'adora,
mel credi non è.

Deh, vanne, deh, parti!
Deh, fuggi da me!
M'è gioia l'amarti,
delitto è per te.

Ah, freddo il cor mio
per morte sarà!
Nel dirti l'addio!
Ma dirtel dovrà.

Compiangere ognora,
il mondo ti de'.
Ma indarno s'implora
pietade di me.

Watch videos with other singers performing Ah! mio bene un Dio:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:


SCENA QUINTA
Fernando e Leonora.

LEONORA
Ah mio bene, un Dio t'invia,
vieni, ah vien, ch'io viva in te!
Tu sei gioia all'alma mia,
terra e ciel tu sei per me.

FERNANDO
Lungi da un padre amato,
per te solcata ho l'onda.

LEONORA
Ma da quel dì beato
veglia un pensier su te,
e vêr l'amica sponda
ei ti conduce a me.

FERNANDO
Felice io son?

LEONORA
Più misero
forse di te alcun v'è.

FERNANDO
Per pietade a me disvela
qual periglio qui si cela!
Pel tuo cor, s'è mio l'impero,
vo' la morte ad incontrar.

LEONORA
Ah! che il fato è ognor severo!

FERNANDO
Chi sei tu?

LEONORA
Nol domandar.

FERNANDO
Tacerò, ma pria rispondi
se possente è in te l'amor.
Tuo destin col mio confondi,
sposo tuo mi stringi al cor.

LEONORA
Il vorria... nol posso!

FERNANDO
Oh, smania!
Che mai sento! Oh, mio terror!
Cruda mia sorte orribile
misero appien mi fe'!

LEONORA
Omai d'un nume vindice
piombò la man su me.
Un dì sul mio disegno
lieto sorrise amor,
e in queste cifre un pegno
potea donarti il cor.

FERNANDO
Ebben?

LEONORA
Non hai tu detto
più fiate a me, che onor
entro il tuo petto alberga
primier?

FERNANDO
Lo dissi.

LEONORA
In questo
mostrandogli una carta
certo ti rendo l'avvenir, ma devi
tu qui giurarmi in pria...

FERNANDO
E che?

LEONORA
Fuggirmi...

FERNANDO
Ah, mai!

LEONORA
Vanne e m'oblia!

FERNANDO e LEONORA
Ch'io debba lasciarti
possibil non è...
mi è vita l'amarti,
se' tutto per me.

Pria freddo il cor mio
per morte sarà,
ma dirti l'addio,
ah, mai non potrà.

Compiangermi ognora
il mondo mi de',
ma un vil, chi t'adora,
mel credi non è.

Deh, vanne, deh, parti!
Deh, fuggi da me!
M'è gioia l'amarti,
delitto è per te.

Ah, freddo il cor mio
per morte sarà!
Nel dirti l'addio!
Ma dirtel dovrà.

Compiangere ognora,
il mondo ti de'.
Ma indarno s'implora
pietade di me.


SCENA SESTA
Ines accorrendo tutta tremante e detti.

INES
Ah! Leonora, il re.

LEONORA
Che sento!
Giusti numi!

FERNANDO
sorpreso
Il re !

LEONORA
Oh, spavento!
ad Ines
Io ti seguo.
poi a Fernando dandogli la carta che aveagli mostrato dapprima
Prendi e va':
fuggi.

FERNANDO
Ah! mai.

LEONORA
Gran Dio! Pietà.

Leonora getta a Fernando un ultimo sguardo, poi parte precipitosamente.


SCENA SETTIMA
Fernando che ha ritenuto Ines che era per seguir Leonora.

FERNANDO
E l'uom, che la desia,
è il re?

INES
Sì, è Alfonso, ah, taci.

FERNANDO
È sciolto il velo.
La sua cuna, il suo rango
l'avvicinano al soglio.
Ed io... chi sono?... Sventurato, oscuro,
senza gloria.

INES
Deh! taci.
ella fa segno di tacersi e parte

English Libretto or Translation:


SCENE FIFTH
Fernando and Leonora.

LEONORA
Ah my good, a God sends you,
come, ah come, let me live in you!
You are joy to my soul,
earth and heaven you are for me.

FERNANDO
Far from a beloved father,
for you furrowed I have the wave.

LEONORA
But since that day blessed
watch a thought over you,
and vêr the friend shore
and he leads you to me.

FERNANDO
Happy are I?

LEONORA
More miserable
perhaps there is none of you.

FERNANDO
For pietade it discloses to me
what peril here is hidden!
For your heart, you have my empire,
I want death to meet.

LEONORA
Ah! that fate is each severe!

FERNANDO
Who are you?

LEONORA
Do not ask.

FERNANDO
I will silence, but first answer
if love is strong in you.
Your destiny with my confounds,
Your spouse hold me to my heart.

LEONORA
The will ... can not!

FERNANDO
Oh, mania!
What ever I hear! Oh, my terror!
Raw my horrible fate
miser appien mi fe '!

LEONORA
Omai di un vindice
the man fell on me.
One day on my drawing
pleased smiled,
and in these figures a pledge
I could give you the heart.

FERNANDO
Ebben?

LEONORA
You did not say
the more you give to me, what honor
within your chest it dwells
primier?

FERNANDO
I told him.

LEONORA
In this
showing him a card
sure I'll make it happen, but you have to
you here swear in the first ...

FERNANDO
Is that?

LEONORA
Shun me ...

FERNANDO
Ah, never!

LEONORA
Vanne and m'oblia!

FERNANDO and LEONORA
I must leave you
Possibility is not ...
I love you,
if it's all for me.

My heart is cold
for death it will be,
but tell you the goodbye,
ah, never will not.

Compend me each time
the world tells me,
but a vil, who adores you,
mel believe is not.

Deh, vanne, deh, parts!
Oh, flee from me!
It is joy to love you,
crime is for you.

Ah, my heart is cold
for death it will be!
In saying goodbye!
But dirtel will have to.

To pity each other,
the world deits you.
But in vain he implores himself
pietade of me.


SCENE SESTA
Ines rushing all shaking and saying.

INES
Ah! Leonora, the king.

LEONORA
What a feeling!
Right numbers!

FERNANDO
surprised
The king !

LEONORA
Oh, scare!
to Ines
I follow you.
then to Fernando giving him the card that showed them first
Take and go:
flee.

FERNANDO
Ah! never.

LEONORA
Great God! Pity.

Leonora throws a last glance at Fernando, then leaves precipitously.


SEVENT SCENE
Fernando who felt Ines it was to follow Leonora.

FERNANDO
And the man, who desires it,
is the king?

INES
Yes, it's Alfonso, ah, shut up.

FERNANDO
The veil is dissolved.
His cuna, his rank
they approach the throne.
And I ... who are they? ... Ventured, dark,
without glory.

INES
Deh! shut up.
she makes a sign of being silent and leaves

This is a partly automated translation. Please help us with corrections or provide us with a complete new translation. We will gladly mention the translator. Contact