New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

Se'l mio duol non e si forte

Opera details:

Opera title:

Rodelinda

Composer:

Georg Handel

Language:

Italian

Synopsis:

Rodelinda Synopsis

Libretto:

Rodelinda Libretto

Translation(s):

English Deutsch

Aria details:

Type:

aria

Role(s):

Rodelinda

Voice(s):

Soprano

Act:

3.04-2

Previous scene: Non temere, Signore!
Next scene: Amico, ah, che a me duole

Stich-Randall sings "Se 'l mio duol" from Handel's Rodelinda

Singer: Teresa Stich-Randall

Georg Friedrich Händel
Rodelinda
Se 'l mio duol non è sì forte (with recitativo)
Rodelinda: Teresa Stich-Randall
Edvige: Hilde Rössl-Majdan
Vienna Radio Orchestra directed by Brian Priestman
The fabulous American soprano in a stunning rendition of this heart-breaking air from the third Act. Note how the immaterial voice of Teresa Stich-Randall seems wonderfully echoed by the flutes. A sublime moment of pure stupefaction, of timeless melancholy.
.
Atto III Scena Quarta
Eduige, che guida per la mano Rodelinda e Flavio

EDUIGE
Non temere signore!
Germano! Alcun non sento;
oscuro è il luogo.

RODELINDA
Ah! Che a ragion pavento.

EDUIGE
(sorte della prigione)
Prendo una luce!

RODELINDA
Oh dio!
Bertarido, cor mio, tu non rispondi?
Dormi forse? Ove sei? Dove t'ascondi?

EDUIGE
(torna con una luce)
Germano!

RODELINDA
Ah! Fui presaga; ecco le spoglie,
ecco di fresco sangue asperso il suolo!
Che più cerco, infelice? Questo sangue
m'adira, e questo manto,
che il caro sposo mio...ah! Che più dir
non mi consente il pianto!
(piange)

RODELINDA
Se 'l mio duol non è si forte,
chi trafigge, oh dio! Chi svena
per pietà questo mio cor?
Ah! Che un duol peggior di morte
involare a un sen che pena,
e pietà, non è rigor.
(partono)

Watch videos with other singers performing Se'l mio duol non e si forte:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

Rodelinda
Or chi mi rende
il freddo busto almeno,
onde in quel caro seno un bacio imprima,
e sul corpo adorato,
prevenendo il mio fato, il duol m’opprima!
Se’l mio duol non è si forte,
chi trafigge, oh dio! chi svena
per pietà questo mio cor?
Ah! Che un duol peggior di morte
Involare a un sen che pena,
e pietà, non è rigor.
Se’l mio duol...etc.
(partono)

English Libretto or Translation:

Rodelinda
Where is that charitable hand at least,
that would` present me with his cold, cold urn,
that on his ashes I might print my kisses,
and o`er the reliques of that worship`d man,
prevent my doom, and weep myself to death?
Since my grief’s too weak to end me,
who’ll, in pity, take my part,
who the piercing dagger lent me,
or transfix and free my heart?
Who, from worse of pangs of death
will, in pity to my woe,
set me free! My parting breath
shall bless the hand that gave the blow.
Since etc.