New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

In uomini in soldati

Opera details:

Opera title:

Cosi Fan Tutte

Composer:

Wolfgang Amadeus Mozart

Language:

Italian

Synopsis:

Cosi Fan Tutte Synopsis

Libretto:

Cosi Fan Tutte Libretto

Translation(s):

English Deutsch

Aria details:

Type:

aria

Role(s):

Despina

Voice(s):

Soprano

Act:

1.24

Previous scene: Signora Dorabella
Next scene: Che silenzio che aspetto

Mozart. Cosi fan tutte - Atto 1 - Non siate ritrosi - Ferruccio Furlanetto

Singer: Ferruccio Furlanetto

Mozart Cosi fan tutte, libretto Lorenzo Da Ponte
Jean-Pierre Ponnelle, Wiener Philharmoniker, Nikolaus Harnoncourt, 1988
Fiordiligi - Edita Gruberova Dorabella - Delores Ziegler Despina - Teresa Stratas
Guglielmo - Ferruccio Furlanetto Ferrando - Luis Lima Don Alfonso - Paolo Montarsolo

DON ALFONSO
(sottovoce a Guglielmo)
Aspettate.
(alle due amanti)
Per carità, ragazze,
Non mi fate più far trista figura.
DORABELLA (con fuoco)
E che pretendereste?
DON ALFONSO
Eh, nulla... ma mi pare...
Che un pochin di dolcezza...
Alfin son galantuomini,
E sono amici miei.
FIORDILIGI
Come! E udire dovrei...
GUGLIELMO
Le nostre pene,
E sentirne pietà!
La celeste beltà degli occhi vostri
La piaga aprì nei nostri,
Cui rimediar può solo
Il balsamo d'amore.
Un solo istante il core aprite, o belle,
A sue dolci facelle, o a voi davanti
Spirar vedrete i più fedeli amanti.
N. 15 - Aria
GUGLIELMO
Non siate ritrosi,
Occhietti vezzosi;
Due lampi amorosi
Vibrate un po' qua.
Felici rendeteci,
Amate con noi;
E noi felicissime
Faremo anche voi.
Guardate, Toccate,
Il tutto osservate:
Siam forti e ben fatti,
E come ognun vede,
Sia merto, sia caso,
Abbiamo bel piede,
Bell'occhio, bel naso;
Guardate, bel piede, osservate, bell'occhio,
Toccate, bel naso, il tutto osservate:
E questi mustacchi
Chiamare si possono
Trionfi degli uomini,
Pennacchi d'amor.
(Fiordiligi e Dorabella partono con collera)
Scena dodicesima
Ferrando, Guglielmo e Don Alfonso.
N. 16 - Terzetto
DON ALFONSO
E voi ridete?
FERRANDO E GUGLIELMO
Certo, ridiamo.
DON ALFONSO
Ma cosa avete?
FERRANDO E GUGLIELMO
Già lo sappiamo.
DON ALFONSO
Ridete piano!
FERRANDO E GUGLIELMO
Parlate invano.
DON ALFONSO
Se vi sentissero,
Se vi scoprissero,
Si guasterebbe
Tutto l'affar.
FERRANDO E GUGLIELMO (sforzandosi di ridere sottovoce)
Ah, che dal ridere
L'alma dividere,
Ah, che le viscere
Sento scoppiar!
DON ALFONSO (fra sé)
Mi fa da ridere
Questo lor ridere,
Ma so che in piangere
Dee terminar.
DON ALFONSO
Si può sapere un poco
La cagion di quel riso?
GUGLIELMO
Oh cospettaccio!
Non vi pare che abbiam giusta ragione,
Il mio caro padrone?
FERRANDO (scherzando)
Quanto pagar volete,
E a monte è la scommessa?
GUGLIELMO (scherzando)
Pagate la metà.
FERRANDO (c. s.)
Pagate solo
Ventiquattro zecchini.
DON ALFONSO
Poveri innocentini!
Venite qua, vi voglio
Porre il ditino in bocca!
GUGLIELMO
E avete ancora
Coraggio di fiatar?
DON ALFONSO
Avanti sera
Ci parlerem.
FERRANDO
Quando volete.
DON ALFONSO
Intanto,
Silenzio e ubbidienza
Fino a doman mattina.
GUGLIELMO
Siam soldati, e amiam la disciplina.
DON ALFONSO
Orbene, andate un poco
Ad attendermi entrambi in giardinetto,
Colà vi manderò gli ordini miei.
GUGLIELMO
Ed oggi non si mangia?
FERRANDO
Cosa serve?
A battaglia finita
Fia la cena per noi più saporita.

Watch videos with other singers performing In uomini in soldati:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

N. 12 - Aria

DESPINA
In uomini, in soldati
Sperare fedeltà?
ridendo
Non vi fate sentir, per carità!

Di pasta simile
Son tutti quanti:
Le fronde mobili,
L'aure incostanti
Han più degli uomini
Stabilità.

Mentite lagrime,
Fallaci sguardi,
Voci ingannevoli,
Vezzi bugiardi,
Son le primarie
Lor qualità.

In noi non amano
Che il lor diletto;
Poi ci dispregiano,
Neganci affetto,
Né val da' barbari
Chieder pietà.

Paghiam, o femmine,
D'ugual moneta
Questa malefica
Razza indiscreta;
Amiam per comodo,
Per vanità!
La ra la, la ra la, la ra la, la.

partono

English Libretto or Translation:

No. 12 - Aria

DESPINA
You look for fidelity
In men, in soldiers?
laughing
Don't tell me that, for pity's sake!
All of them
Are made of the same stuff;
The quivering leaves,
The inconstant breezes
Have more stability
Than men.
Crocodile tears,
Lying looks,
Deceiving words,
False endearments
Are the basis
Of their tricks.
In us they only prize
Their own pleasure;
Then they despise us,
Deny us affection,
And from such tyrants
There's no mercy to be had.
We woman should pay out
This hurtful,
Impudent breed
In their own coin;
Let's love them
To suit our convenience and our vanity!

All go out.

Sheetmusic in our database with this aria

G. Schirmer Opera Anthology: Arias for Soprano Volume 2G. Schirmer Opera Anthology: Diction Coach Arias for Soprano Volume 2Mozart Opera Arias: Soprano

Contributors to this page