Eppur mi fa pieta

Opera details:

Opera title:

La Clemenza di Tito

Composer:

Wolfgang Amadeus Mozart

Language:

Italian

Synopsis:

La Clemenza di Tito Synopsis

Libretto:

La Clemenza di Tito Libretto

Translation(s):

English Deutsch

Recitative details:

Type:

recitative

Role(s):

Tito / Sesto

Voice(s):

Tenor / Mezzo-Soprano

Act:

2.14

Previous scene: Quello di Tito e il volto
Next scene: Deh! per questo

Mozart: La clemenza di Tito, K. 621 / Act 2 - "Eppur mi fa pietà" (Live)

Singer(s): Joyce DiDonato Rolando Villazón

Provided to YouTube by Universal Music Group

Mozart: La clemenza di Tito, K. 621 / Act 2 - "Eppur mi fa pietà" (Live) · Joyce DiDonato · Rolando Villazón · Jory Vinikour · William Conway · Yannick Nézet-Séguin

Mozart: La clemenza di Tito

℗ 2018 Deutsche Grammophon GmbH, Berlin

Released on: 2018-07-06

Producer: Sid McLauchlan
Studio Personnel, Recording Engineer: Rainer Maillard
Studio Personnel, Assistant Editor: Douglas Ward
Composer: Wolfgang Amadeus Mozart
Author: Caterino Mazzolà
Author, Original Text Author: Pietro Metastasio

Auto-generated by YouTube.

Watch videos with other singers performing Eppur mi fa pieta:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

TITO
(Eppur mi fa pieta.) Publio, custodi,
lasciatemi con lui.

(Publio e le guardie partono.)

SESTO
(No, di quel volto
non ho costanza a sostener l'impero.)

TITO
Ah, Sesto, dunque e vero?
Dunque vuoi la mia morte? In che t'offense
il tuo Prence, il tuo Padre,
il tuo Benefattor? Se Tito Augusto
hai potuto obliar, di Tito amico
come non ti sovenne?

SESTO
Ah, Tito, ah, mio
clementissimo Prence,
non piu, non piu; se tu veder potessi
questo misero cor; spergiuro, ingrato,
pur ti ferei pieta. Tutte ho sugli occhi,
i benefici tuoi; s'offrir non posso,
ne l'idea di me stresso,
ne la presenza tua!

TITO
Odimi, oh Sesto;
siam soli; il tuo sovrano
non e presente. Apri il tuo core a Tito;
confidati all'amico. io ti prometto,
che Augusto nol sapra. Del tuo delitto
di la prima cagion. Cerchiamo insieme
una via scusarti. Io ne sarei
forse di te piu lieto.

SESTO
Ah, la mia colpa
non ha difesa.

TITO
E taci? E non rispondi? Ah, giacche puoi
tanto absusar di mia pieta.

SESTO
Signore...
sappi dunque...(che fo?)

TITO
Sieggi.

SESTO
(Ma quando
finiro di penar?)

TITO
Parla una volta:
che mi volevi dir?

SESTO
Ch'io son l'oggetto
dell' ira Dei; che la mia sorte
non ho piu forza a tollerar; ch'io stesso
traditor mi confesso, empio mi chiarmo;
ch'io merito la morte, e ch'io la bramo.

TITO
Sconoscente! e l'avrai.
(alle guardie)
Cutodi, il reo
toglietemi d'innanzi.

SESTO
Il bacio estremo
su quella invita man.

TITO
Parti; non e piu tempo,
or tuo giudice sono.

SESTO
Ah, sia questo, Signor, l'ultimo dono.

English Libretto or Translation:

TITUS
Hear me, Sextus; we are alone;
your sovereign is not present.
Open your heart to Titus;
confide in your friend.
I ask this at least
in return for friendship,

SEXTUS
(Here is a new kind of torment!
Either displease Titus
or accuse Vitellia.)

TITUS
beginning to grow uneasy
Do you still doubt?

SEXTUS
My lord ...
know then ...

TITUS
Speak,then:
what did you wish to tell me?

SEXTUS
That I am the object
of the gods' wrath; that I no longer
have the strength to face my fate;
that I confess myself a traitor, call myself a villain;
that I deserve death and desire it.

TITUS
Ungrateful wretch! And you shall have it!
to the guards, who have entered
Guards, take the culprit
out of my sight!

SEXTUS
One last kiss
on that invincible hand.

TITUS
without looking at him
Go; it is too late;
now I am your judge.

SEXTUS
Ah my lord, let this be your last favour.