Forse tu credi amico

Opera details:

Opera title:

Lucio Silla

Composer:

Wolfgang Amadeus Mozart

Language:

Italian

Synopsis:

Lucio Silla Synopsis

Libretto:

Lucio Silla Libretto

Translation(s):

Deutsch

Recitative details:

Type:

recitative

Role(s):

Cecilio / Lucio Cinna / Lucio Silla

Voice(s):

Mezzo-Soprano / Soprano / Tenor

Act:

3.03

Previous scene: Strider sento la procella
Next scene: De piu superbi il core 2

Lucio Silla, K. 135: Act III Scene 2: Recitative: Forse tu credi, amico che Celia giunga a...

Singer: Henriette Bonde-Hansen

Provided to YouTube by NAXOS of America

Lucio Silla, K. 135: Act III Scene 2: Recitative: Forse tu credi, amico che Celia giunga a raddolcir un core (Cecilio, Cinna) · Lothar Odinius

Mozart: Lucio Silla

℗ 2008 Dacapo

Released on: 2008-05-01

Artist: Lothar Odinius
Artist: Simone Nold
Artist: Kristina Hammarstrom
Artist: Henriette Bonde-Hansen
Artist: Susanne Elmark
Artist: Jakob Naeslund Madsen
Choir: Ars Nova
Conductor: Adam Fischer
Orchestra: Danish Radio Sinfonietta
Composer: Wolfgang Amadeus Mozart

Auto-generated by YouTube.

Watch videos with other singers performing Forse tu credi amico:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:


SCENA 2
Cecilio, e Cinna


Recitativo
 


CECILIO

Forse tu credi, amico

Che Celia giunga a raddolcir un core

Uso alle stragi,

E che talor di sdegno

Ingiustamente furibondo, ed ebro

Fè rosseggiar di civil sangue il Tebro?
 


CINNA

So quanto Celia puote

Su quell'alma incostante, e Giunia ancora

Forse placar potria

Colle lagrime sue...
 


CECILIO

La sposa mia

A qualche insulto amaro in invan s'espone.

Un empio, un inumano non si cangia sì presto.

Onde abbandoni il sentier del delitto

Ch'ei suol calcar per lungo suo costume,

Ci volle ognor tutto il poter d'un Nume.

Ah no più non mi resta

Né speme, né pietà. L'afflitta sposa

Ti raccomando, amico. In pro di lei

Vegli la tua amistà. Del mio nemico

Vittima, ah no, non sia. Nel di lui sangue

Vendica la mia morte, e 'l mio spirito sdegnoso

Nel regno degl' estinti avrà riposo.
 


CINNA

Ogni pensier di morte

Se allontani da te. Se il cor di Silla

Contro al dovere, e alla ragion s'ostina,

Sulla propria rovina,

Ne' suoi perigli esremi

Quell' empio solo impallidisca, e tremi.

English Libretto or Translation:

Not entered yet.