New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

Sposa ah no non temer

Opera details:

Opera title:

Lucio Silla

Composer:

Wolfgang Amadeus Mozart

Language:

Italian

Synopsis:

Lucio Silla Synopsis

Libretto:

Lucio Silla Libretto

Translation(s):

Deutsch

Recitative details:

Type:

recitative

Role(s):

Lucio Silla / Cecilio / Giunia / Aufidio / Lucio Cinna

Voice(s):

Tenor / Mezzo-Soprano / Soprano / Tenor / Soprano

Act:

2.22

Previous scene: Padri Coscritti
Next scene: Quell orgoglioso sdegno

Lucio Silla, K. 135: Act II Scene 13: Recitative: Sposa ah no, non temer (Cecilio, Silla,...

Singer: Henriette Bonde-Hansen

Provided to YouTube by NAXOS of America

Lucio Silla, K. 135: Act II Scene 13: Recitative: Sposa ah no, non temer (Cecilio, Silla, Giunia, Aufidio) · Lothar Odinius

Mozart: Lucio Silla

℗ 2008 Dacapo

Released on: 2008-05-01

Artist: Lothar Odinius
Artist: Simone Nold
Artist: Kristina Hammarstrom
Artist: Henriette Bonde-Hansen
Artist: Susanne Elmark
Artist: Jakob Naeslund Madsen
Choir: Ars Nova
Conductor: Adam Fischer
Orchestra: Danish Radio Sinfonietta
Composer: Wolfgang Amadeus Mozart

Auto-generated by YouTube.

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

Recitativo
 


CECILIO

Sposa, ah no, non temer.
 


SILLA

(Chi vedo?)
 


GIUNIA

(Oh Dio!)
 


AUFIDIO

(Cecilio?)
 


SILLA

In questa giusa
son tradito da voi? Del mio divieto

E delle leggi ad onta

Tornò Cecilio, e seco Giunia unita

Di toglier osa al dittator la vita?

Quell'audace s'arresti!
 


GIUNIA

Incauto sposo!
Signor...
 


SILLA

Taci, indegna, ch'omai

Solo ascolto il furore.
 
a Cecilio

Al novo sole per mia vendetta,

o traditor, morrai.


SCENA 14
Cinna, con spada nuda, e detti


Recitativo
 


SILLA

Come? D'un ferro armato,

Confuso, irresoluto

Cinna tu pur?...
 


CINNA

(Oh ciel, tutto è perduto;

Qualche scampo ah si cerchi

Nel cimento fatal!)

Con mio stupore col nudo acciaro

Io vidi Cecilio infra la schiere

Aprirsi un varco. La sua rabbia, i fieri

Minacciosi acchi suoi d'un tradimento

Mi fecero temer. Onde salvarti

Da quella destra al parricidio intesa

Corsi, e 'l brando impugnai per tua difesa.
 


SILLA

Ah vanne, amico, e scopri

Se altri perfidi mai...
 


CINNA

Sulla mia fede

Signor riposa, e paventar non dei.

(Quasi nel fiero incontro
Io mi perdei!)
 


SILLA

Olà quel traditore,

Aufidio si disarmi.
 


GIUNIA

Oh Dio! Fermate!
 


CECILIO

Finchè l'acciar mi resta

Saprò farlo tremar.
 


SILLA

E giunge a tanto la tua baldanza?
 


GIUNIA

(Oh Dei!)
 


SILLA

Cedi l'acciaro,

O ch'io...
 


CECILIO

Lo speri invan.
 


GIUNIA

Cecilio, o caro!
 


CECILIO

Ad esser vil m'insegna la sposa mia?
 


GIUNIA

Deh, non oppoti!
 


CECILIO

E vuoi?...
 


GIUNIA

Della tua tenerezza una prova vogl'io.
 


CECILIO

Dovrò?
 


GIUNIA

Dovrai

Nella mia fede,

E nel favor del cielo

Affidarti, e sperar. se ancor mio bene

Dubbioso ti mostri, i giusti Numi,

E la tua sposa offendi.
 


CECILIO

(Fermo. T'appagherò.)

Barbaro, prendi!
 


SILLA

Nella prigion più nera

Traggasi il reo. Per poco

Quest'aure a te vietate

respirar ti vedrò. Fra le ritorte

Del tradimento audace

Tu pur ti pentirai, donna mendace.

English Libretto or Translation:

Not entered yet.