New: Save your favorite arias, videos and singers!
Tell me more - Check it later - Not interested

Per me giunto e il di supremo

Opera details:

Opera title:

Don Carlo

Composer:

Giuseppe Verdi

Language:

Italian

Synopsis:

Don Carlo Synopsis

Libretto:

Don Carlo Libretto

Translation(s):

English Deutsch

Aria details:

Type:

aria

Role(s):

Rodrigue

Voice(s):

Baritone

Act:

3.07

Previous scene: Son io mio Carlo
Next scene: Che parli tu di morte?

Per Me Giunto - O Carlo Ascolta - Peter Mattei

Singer: Peter Mattei

Swedish baritone Peter Mattei sings Rodrigo's final aria from Verdi's Don Carlo.

RODRIGO
Per me giunto è il dì supremo,
No, mai più ci rivedremo;
Ci congiunga Iddio nel ciel,
Ei che premia i suoi fedel'.
Sul tuo ciglio il pianto io miro;
Lagrimar così, perché?
No, fa cor, l'estremo spiro
Lieto è a chi morrà per te.

DON CARLO (tremando):
Che parli tu di morte?

RODRIGO:
Ascolta, il tempo stringe.
Rivolta ho già su me la folgore tremenda!
Più tu non sei oggi il rival del Re.
Il fiero agitator delle Fiandre... son io!

DON CARLO:
Chi potrà prestar fè!

RODRIGO:
Le prove son tremende!
I fogli tuoi trovati in mio poter...
Della ribellïon testimoni son chiari,
E questo capo al certo è messo a prezzo già.

(Due uomini discendono la scalinata della prigione. Uno d'essi è vestito dell'abito del Sant'Uffizio; l'altro è armato d'un archibugio. Si fermano un momento e si mostrano Don Carlo e Rodrigo, che non li vedono)

DON CARLO:
Svelar vo' tutto al Re.

RODRIGO:
No, ti serba alla Fiandra,
Ti serba alla grand'opra, tu la dovrai compir...
Un nuovo secol d'òr rinascer tu farai,
Regnare tu dovevi ed io morir per te.

(L'uomo che è armato d'un archibugio mira Rodrigo e tira)

DON CARLO (atterrito):
Cielo! la morte! per chi mai?

RODRIGO (ferito mortalmente):
Per me!
La vendetta del Re - tardare non potea!
(Cade nelle braccia di Don Carlo)
O Carlo, ascolta, la madre t'aspetta
A San Giusto doman; tutto ella sa...
Ah! la terra mi manca... Carlo mio,
A me porgi la man!...
Io morrò, ma lieto in core,
Ché potei così serbar
Alla Spagna un salvatore!
Ah!... di me... non... ti... scordar!...

Watch videos with other singers performing Per me giunto e il di supremo:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

RODRIGO
Convien qui dirci addio!
Don Carlo resta immobile guardando Rodrigo con istupore
Per me giunto è il dì supremo,
No, mai più ci rivedremo;
Ci congiunga Iddio nel ciel,
Ei che premia i suoi fedel'.
Sul tuo ciglio il pianto io miro;
Lagrimar così, perché?
No, fa cor, l'estremo spiro
Lieto è a chi morrà per te.

English Libretto or Translation:

RODRIGO
Convien here to say goodbye!
Don Carlo remains motionless looking at Rodrigo with anger
For me, the supreme day is here,
No, we will never see each other again;
God joins us in heaven,
He who rewards his followers.
On my eyelids I cry;
Lagrimar so, why?
No, it is cor, the extreme spiro
Happy is it to those who will die for you.

This is a partly automated translation. Please help us with corrections or provide us with a complete new translation. We will gladly mention the translator. Contact

Sheetmusic in our database with this aria

Operatic Anthology: BaritoneAnthology of Italian Opera: Baritone

Contributors to this page