Il santo nome di Dio Signore

Opera details:

Opera title:

La Forza del destino

Composer:

Giuseppe Verdi

Language:

Italian

Synopsis:

La Forza del destino Synopsis

Libretto:

La Forza del destino Libretto

Translation(s):

English Deutsch

Aria details:

Type:

aria,choir

Role(s):

Padre Guardiano / Choir

Voice(s):

Bass

Act:

2.16b

Previous scene: Intermezzo 2
Next scene: La vergine degli angeli

Paata Burchuladze-"Il santo nome di Dio Signore... Sia benedetto.." 5/14

Singer: Paata Burchuladze

G.Verdi «La forza del destino»
Padre Guardiano - Paata Burchuladze
Orchestra e Chorus Bolshoi theatre
14 june 2003 Moscow

Watch videos with other singers performing Il santo nome di Dio Signore:

Libretto/Lyrics/Text/Testo:

SCENA X

La gran porta della chiesa si apre. Di fronte vedesi l'altar maggiore illuminato. L'organo suona. Dai lati del coro procedono due lunghe file di Frati, con ceri ardenti, che s'inginocchiano dalle due parti. Più tardi il Padre Guardiano precede Leonora, in abito da frate, che s'inginocchia al pié dell'altare e riceve da lui la Communione. Egli la conduce fuor della chiesa, i Frati gli si schierano intorno. Leonora si prostra innanzi a lui che, stendendo solennemente le mani sopra il suo capo, intuona:

GUARDIANO
Il santo nome di Dio Signore
Sia benedetto.

CORO
Sia benedetto.

GUARDIANO
Un'alma a piangere viene l'errore,
Tra queste balze chiede ricetto;
Il santo speco noi le schiudiamo.
V'è noto il loco?

CORO
Lo conosciamo.

GUARDIANO
A quell'asilo, sacro, inviolato,
Nessun si appressi.

CORO
Obbediremo.

GUARDIANO
Il cinto umile non sia varcato
Che nel divide.

CORO
Nol varcheremo.

GUARDIANO
A chi il divieto
Frangere osasse.
O di quest'alma
Scoprir tentasse
Nome o mistero:
Maledizione!

CORO
Maledizione!
Maledizione!
Il cielo fulmini,
Incenerisca,
L'empio mortale
Se tanto ardisca;
Su lui scatenisi
Ogni elemento,
L'immonda cenere
Ne sperda il vento.

GUARDIANO
a Leonora
Alzatevi e partite. Alcun vivente
Più non vedrete. Dello speco il bronzo
Ne avverta se periglio vi sovrasti,
O per voi giunto sia l'estremo giorno . . .
A confortarvi l'alma volerem
Pria che a Dio faccia ritorno.

English Libretto or Translation:

Finale II

The great door of the church opens, revealing the high altar illuminated. The organ is playing. Two long files of monks proceed down the sides of the choir, carrying lighted tapers. After them comes the Father Superior, followed by Leonora in monk's habit. He leads her out of the church: the monks gather round them. Leonora kneels before him.

THE SUPERIOR
raising his hands solemnly above her head
Blessed be the holy name
of the Lord God.

MELITONE and MONKS
May it be blessed.

THE SUPERIOR
A soul has come to weep for its sin
and seeks sanctuary amid these mountains.
For this soul, we are opening the sacred cave.
You know the place?

MELITONE and MONKS
We know it.

THE SUPERIOR
Let no one approach
that holy, inviolate refuge.

MELITONE and MONKS
We will obey.

THE SUPERIOR
Nor shall the humble enclosure be crossed
that separates us from it.

MELITONE and MONKS
We will not cross it.

THE SUPERIOR
On him who would dare to break this ban
or try to learn the name or secret
of this soul, a curse shall fall!

THE SUPERIOR, MELITONE, MONKS
A curse! A curse!
Let heaven hurl its thunderbolts and consume
the impious mortal who would so dare.
Let all the elements be loosed upon him,
let his vile ashes be scattered to the winds.

THE SUPERIOR
to Leonora
Rise and depart. Henceforth you will see
no living soul. The bell of the cave
will warn us if danger threatens you,
or if your last hour has come.
Then we shall hasten to comfort your soul
before it returns to God.